A Sorisole apre il Rustikal: “Cibi e vini ricercati e di qualità, sarà un ristorante stimolante” - Bergamo News

29-05-2019
A Sorisole apre il Rustikal: “Cibi e vini ricercati e di qualità, sarà un ristorante stimolante” - Bergamo News

“Mangiare al Rustikal sarà un’esperienza stimolante sotto tutti i punti di vista”. La presenta così lo chef Federico Colombini la sua nuova creatura, un ristorante pronto ad aprire i battenti a Sorisole.

Gli interni sono stati completamente rimessi a nuovo, con un arredamento minimal ma comunque un po’ rustico, che – come sottolinea lo stesso Colombini – ha una forte ispirazione nordica.

La cucina (pure quella rifatta da cima a fondo) resta al piano inferiore, con una seconda sala-fuochi di servizio che è stata costruita al livello della sala principale, che potrà ospitare fino a un massimo di 30-35 coperti. C’è anche una data di apertura: venerdì 31 maggio, per cena.

Il Rustikal sarà aperto (per il momento) solo la sera da martedì a sabato, e la domenica solo a pranzo.

“La nostra cucina – spiega lo chef Colombini, classe 1988, alla guida di un team giovanissimo che condivide il suo progetto – trova la sua origine innanzitutto nel prodotto, ricercato a lungo e personalmente, reperito da piccoli produttori, che lavorano nel rispetto delle antiche tradizioni e dell’ambiente. Poi c’è la lavorazione, alla sua base tempi lenti e lavoro manuale che cercano di esaltare il prodotto in profumi, gusto e consistenze”.

Un occhio di riguardo verrà dato anche alla cantina: “I nostri vini seguono la stessa filosofia, sono tutti scelti in abbinamento ad ogni piatto, credendo che la selezione di ogni vino parte dal produttore, dalla conoscenza del terroir e della filosofia di produzione dell’azienda da noi scelta. La nostra cantina – continua il giovane cuoco – offre grandi classici e allo stesso tempo vini naturali e biodinamici di grande qualità”.

“Seguirci al Rustikal vuol dire fare attenzione a piccoli eventi apparentemente insignificanti – spiega ancora Colombini -, è come addentrarsi nella tana del Bianconiglio. Ai nostri clienti chiederemo di lasciarsi guidare nel nostro mondo nel quale ogni componente è studiata per potervi offrire un’esperienza varia e stimolante da tutti i punti di vista”.

 

Leggi l'articolo originale su BergamoNews

Condividi su